COMUNE DI VISSO

  • Macereto, Cupi, Visso
  • Pieve santa Maria di Mevale,Mevale, Visso
  • Serrone, Cupi, Visso
  • Fonte di san Giovanni, Aschio, Visso
  • Chiesa SS. Redentore e Santa Maria, Cupi

PITTORI

PAOLO DA VISSO (detto il  Maestro della Valnerina)

Nel cuore incontaminato del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, incastonata in una conca circondata da una corona di monti, Visso colpisce per l’ eccezionale ambiente naturale e per il fascino del suo elegante abitato di impianto medievale, ricco di balconcini e case torri, di palazzetti gentilizi, di portali in pietra e di antiche vestigia che rievocano antiche memorie e suggestioni.

Pittore – nato a Aschio di Visso 1410 ca.

Luogo e/o periodo di attività: Attivo tra 1431 e 1482 , Marche e Umbria sec. XV

Scuola di appartenenza: Scuola marchigiana

Note biografiche: Paolo di Giovanni da Visso nacque forse intorno al 1410 nel villaggio di Aschio, antico possedimento del feudatario di Norcia, ceduto al comune di Visso nel 1255, ancora oggi piccola frazione dello stesso comune. Attivo tra il 1431 e il 1482, rappresenta la più importante personalità pittorica. L’artista realizzò nel 1455 una propria bottega a Visso, dopo l’apprendistato in Umbria. Suoi allievi furono Tommaso di Pietro da Visso, Luca di Raimondo e Benedetto di Marco di Castelsantangelo sul Nera. Ignoti sono il luogo e la data di morte del pittore.

Monogramma, firma: La Vergine con il Bambino è l’unica opera firmata dall’artista, oggi al Musée du Petit d’Avignone e proveniente dal convento francescano di Santa Maria dell’Oro di Terni.

Ulteriori Informazioni

<

POETI

LEOPARDI

 

<